Come connetterti con il tuo bambino attraverso il massaggio infantile

By | 16 Settembre 2019

Un milione di connessioni avvengo nel cervello ogni secondo nei primi tre anni di vita!

Le prime esperienze danno forma all’architettura del cervello in via di sviluppo creando le basi per una sana salute mentale .

Questi collegamenti possono essere formati nella più semplice delle attività, il contatto visivo, la voce, la cura del tatto, l’ascolto e la risposta alle esigenze del tuo bambino. Tu sei il suo ambiente.

In un momento in cui si grida alla necessità del cambiamento, climatico, sociale, per il benessere di ognuno di noi.

Citazioni in cui si legge cosa stiamo lasciando ai nostri figli.

Ti porto questo messaggio.

La settimana dal 16 al 22 settembre 2019 è la settimana della consapevolezza del massaggio infantile.

L’obiettivo è portare maggiore consapevolezza promuovendo il con-tatto con i bambini attraverso il massaggio infantile.

Nel mio blog, nella mia pagina facebook, riporto testi, articoli, in cui vengono descritti i benefici del massaggio per il benessere del bambino.

Migliora il ritmo sonno-veglia, allevia i dolori addominali, intensifica la relazione genitore-bambino.

I benefici vanno oltre quelli fisici ed immediati. Il massaggio insegna come accogliere, ascoltare e rispondere alle necessità del proprio nato.

I bambini imparano emulando i gesti e le azioni dei propri cargiver. In questo modo insegniamo ai nostri bambini ad accettare il prossimo, le sue caratteristiche, le sue difficoltà, facilitando la connessione e l’empatia. È questo quello di cui il mondo ha bisogno.

Meno violenza più accoglienza dell’altro.

La nostra cultura ci allontana dai nostri bisogni arcaici

La nostra mente, la nostra cultura hanno bisogno di dimostrazioni, di dati perchè crediamo a ciò che vediamo.

In questo ambito vi sono studi che accertano che i bambini, abbracciati, massaggiati, cullati, diventano adulti meno aggressivi e violenti, più compassionevoli, comprensivi e collaborativi.

I benefici dall’interazione ottenuta durante il massaggio gioca un ruolo importante.

Comunicando attraverso il tocco educativo, di rispetto, ti affidi alla comunicazione non verbale, innata, istintiva, primordiale insita in tutti noi.

I bambini imparano a conoscere il rispetto, la tolleranza e l’empatia. Ashley Montagu nel suo libro “Touching” afferma che prima capiamo che l’amore e la dolcezza sono gli unici tipi di comportamento richiesto nei confronti dei bambini meglio è. Il bambino impara così a diventare il tipo di essere umano che lui ha sperimentato.

Cosa succederebbe se ogni singolo bambino sperimentasse amore, rispetto, si sentisse accettato e accolto?

Si avrebbe un cambiamento radicale nel mondo.

Ed è questa la mission dell’associazione internazionale del massaggio infantile di cui faccio parte.

Tramite il massaggio vi è la costruzione di un legame ed un attaccamento sicuro, le basi per la fiducia in se stesso e nell’altro, fondamentali per costruire relazioni positive e stabili.

In un’era in cui siamo tutti più stressati, lontani dai nostri bisogni arcaici, in cui le malattie fisiche e mentali stanno prendendo il sopravvento, vi è la necessità di un cambio di rotta per il nostro futuro e il futuro dei nostri figli.

Parlare di inquinamento climatico e non prendersi cura del nostro inquinamento, dei nostri pensieri, del nostro fisico, è un paradosso. Iniziamo da noi stessi.

La nostra cultura, ci allontana dai bisogni essenziali di nutrimento del corpo, della mente e della propria anima.

Il contatto con la natura, il cibo sano, dedicarsi del tempo di puro relax, attraverso rituali, massaggi, sembrano essere più un vizio che una necessità. Il massaggio è molto di più di un semplice “sentirsi bene nella propria pelle”,  gli effetti arrivano in profondità sul soma e la psiche.

In oriente la cura di sé, inteso nella driade mente –corpo-spirito. È alla base. Ogni giorno, la meditazione, le attività fisiche con cui entrare in contatto con il proprio sé, per mantenere e riportare in equilibrio quanto necessario per restare in salute, è fondamentale più del cibo.

I bravi medici, in oriente, vengono riconosciuti dal numero di persone che si affidano a lui e sono in salute. Non dal numero di pazienti che riesce a guarire. Semmai avesse un elevato numero di persone ammalate, non sarebbe considerato un buon medico.

Se hai necessità di dati per comprendere quanto prendersi cura di sé, anche attraverso un massaggio possa fare bene. Mi dispiace per te.

La mentalità occidentale, i nostri ritmi offuscano la mente distanziandoti dalla tua realtà, tanto da portare professionisti delle cure nel dimostrare i benefici del tocco.

La pelle, il nostro organo più grande, è in stretto contatto con il sistema nervoso. Quest’ultimo è in stretta relazione con il sistema ormonale.

Il tocco del massaggio invia messaggi al sistema nervoso centrale, cervello, il quale li codifica e attiva una serie di reazioni, tra cui anche le sensazioni sensoriali.

Se hai letto i miei testi, avrai compreso quanto la regolazione sensoriale sia fondamentale per lo sviluppo senso motorio del bambino quindi del suo benessere.

Mi fermo, perché sto uscendo dal tema. Ti riporto al messaggio iniziale.

Ovvero, i benefici del massaggio quale strumento di benessere collettivo per le generazioni future.

Le tue mani, il tuo cuore e il tuo cervello sanno quello di cui il tuo bambino ha bisogno.

È questione di allenare queste tue competenze ancestrali. Poni ascolto al tuo istinto, ti guiderà e ti metterà in connessione con il tuo piccolo. Se vuoi una sorta di WiFi originale.

Non serve abbonamento, non ti costa nulla.

Anzi il tempo investito in questa pratica quotidiana, ci vogliono 10-20 minuti al giorno, ti ricompenserà in futuro.

 

Fidati e affidati al tocco dolce delle tue mani!

 

Buon Benessere.

Michela Bolis

Insegnante Massaggio Infantile Certificata AIMI

Dipl. Massaggio, Drenaggio Linfatico Manuale, Terapia Cranio Sacrale.

Spec. TFG Terapia Manuale Osteopatica.

 

********************************************

Per scoprire e conoscere i primi passi di questa antica pratica, puoi scaricare  GRATUITAMENTE dalla home del mio sito, l’ebook in cui trovi le indicazioni per svolgere il massaggio e la sequenza per l’addome, da applicare in caso di costipazione, mal di pancia, coliche.

Per qualsiasi necessità contattami oppure desideri conoscere tutta la sequenza del massaggio,

contattami allo 079 890 89 88.

Oppure tramite il modulo di contatto >>> https://www.metodoarmony.ch/contatti/

A presto,

Michela Bolis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *